Editor FC

Archive for September, 2013|Monthly archive page

Piccolo diario 1: visti alle “Vie del Cinema” di Milano

In Cinema&Tempi, Recensioni, Riflessioni, Uncategorized on September 26, 2013 at 10:39 am

Carlo Jacob

Piccolo diario 1

Visti alle “Vie Del Cinema”, rassegna di film dai festival di Venezia, Locarno e Pesaro 2013, Milano 16-24 Settembre 2013

 

Via Castellana Bandiera, di Emma Dante, in concorso a Venezia, Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile a Elena Cotta

Il ElenaCottaEmmaDanteAlbaRohrwacher4soggetto è ormai arcinoto: le auto dell’ottuagenaria Samira (Elena Cotta), reduce dalla visita alla tomba della figlia, e della ruvida Rosa (Emma Dante), accompagnata dalla compagna di vita Clara (Alba Rohrwacher), in cerca di una scorciatoia per giungere in tempo ad una festa di nozze, si fronteggiano in un budello della periferia di Palermo: via Castellana Bandiera. Né Samira né Rosa vogliono cedere il passaggio, malgrado la famiglia di Samira abiti a pochi metri. E si fronteggiano per tutto il film, sino all’annunciato finale.

Caldo, sete, fame, cocciute impuntature, e il “coro” violento e affascinante degli abitanti del vicolo, che parteggiano per l’una o per l’altra. Di Samira non sappiamo nulla, apprendiamo via via qualcosa dalle chiacchere delle comari del vicolo e dai commenti del terrificante genero. Di Rosa ci dobbiamo accontentare dell’iniziale scambio di battute con Clara nell’auto arroventata che gira a vuoto in luoghi sconosciuti. Rosa, pur abitando in un’altra città, è di Palermo, ma vediamo Clara che la rimprovera di non andare mai a trovare la madre quando torna, ottenendo solo commenti sprezzanti e malevoli.

Leggi tutto…..

Advertisements

MATEI COPIL MINER: UN PICCOLO GRANDE FILM RUMENO.

In Recensioni on September 19, 2013 at 11:58 am

Massimiliano Studer

MATEI COPIL MINER: UN PICCOLO GRANDE FILM RUMENO.

La 49a mostra del Nuovo cinema di Pesaro ha premiato, nel giugno del 2013, Matei copil miner (Matei bambino minatore, Rom-Fra-Ger, col., 80′, 2013) scritto, montato e diretto da Alexandra Gulea, all’esordio da regista in un film di finzione dopo diversi lavori come documentarista, con due riconoscimenti: premio della giuria giovane e premio Lino Miccichè. La nostra associazione Formacinema è riuscita ad entrare in contatto con i responsabili del Festival di Pesaro per ottenere la copia del film e inserirla all’interno della rassegna “Le vie del cinema: i film di Venezia e Locarno a Milano” che si svolge, in diverse sale cinematografiche, a Milano dal 16 al 24 settembre 2013. La proiezione del film avverrà il 23 settembre presso il cinema Apollo di Milano in due distinti orari: alle 15 e 30 e alle ore 20. Non vi è dubbio che per Milano è un’occasione unica per poter vedere un film premiato in una delle più importanti e raffinate manifestazioni cinematografiche d’Italia. È la prima volta, infatti, che accade un evento del genere perché mai, prima d’ora, il Festival è riuscito ad arrivare a Milano e questo è motivo di orgoglio per la nostra Associazione. La pellicola sarà presentata in lingua originale con sottotitoli in italiano.

Leggi tutto il testo...

“Matei” dalla Mostra Internazionale del Cinema Nuovo di Pesaro a Milano

In Cinema&Tempi, Recensioni, Uncategorized on September 13, 2013 at 5:58 pm

Massimiliano Studer

PNC_MATEI-CHILD.jpg

MATEI CHILD MINER (Matei Copil Miner)

di Alexandra Gulea

(Romania, Germania, Francia, 1h20, v.o. rumeno, sott. italiano)

con Alexandru Czuli, Remus Margineanu, Claudiu Ababei

In programma a Milano nelle “Vie del Cinema”, rassegna dei film dai festival di Venezia, Locarno e Pesaro

Apollo spazioCinema Sala FEDRA, lunedì 23 settembre 2013

ore 15.30 e 20.00

Premio Lino Miccichè 2013, premio della giuria giovane 2013

Si ringrazia per la collaborazione l’Associazione FORMACINEMA

MATEI CHILD MINER_Agis e Formacinema

Matei Copil Miner_scheda Pesaro Film Festival 2013

————————————————————————————————————————————————

Massimiliano Studer, Settembre 2013

International Crime & Punishment Film Festival di Istanbul

In Cinema&Tempi, Recensioni, Uncategorized on September 13, 2013 at 4:55 pm

International Crime & Punishment Film Festival di Istanbul

Monica Macchi

SecoRockTheCasbahndo le statistiche giudiziarie turche ogni anno circa 200.000 bambini sopra i 12 anni (quelli al di sotto non sono penalmente responsabili, e sono quindi soggetti a misure alternative) entrano nel circuito della giustizia penale come imputati: per questo la terza edizione dell’International Crime & Punishment Film Festival che si aprirà domani a Istanbul è dedicata al tema della Giustizia minorile”. Un centinaio di film tutti in lingua originale con la doppia sottotitolatura in inglese e turco, due concorsi internazionali di corti e di  lunghi, sezioni fuori concorso, un ricco programma accademico di tavole rotonde, dibattiti e workshop incentrati sia sulla giustizia minorile che sul rapporto tra criminalità e giustizia nel cinema con lo scopo dichiarato di rafforzare e diffondere la consapevolezza sociale, la solidarietà e il senso di uguaglianza.

Tra i tanti film presenti ne segnaliamo due: Rock Ba-Casba e Talking to the trees.

Trailer di presentazione del festival

Continua….