Editor FC

Posts Tagged ‘CINEMA SAYYARA’

CINEMA SAYYARA

In Cinema&Tempi, Uncategorized on May 21, 2015 at 9:17 am

Monica Macchi

fronte

Seduto in auto su un tetto di Ramallah a guardare un film egiziano degli anni Settanta o un programma sperimentale di videoarte. Fantascienza? No è Cinema Sayyara! drive-in posizionato sopra Beit Saa, edificio storico recentemente ristrutturato, ideato dall’artista Phil Collins e commissionato dalla 5 ° Biennale Riwaq. Il modello già implementato a Berlino, ripensa il cinema attraverso la valorizzazione di strutture esistenti per produrre nuove forme in cui l’arte contemporanea, la conservazione architettonica e la politica culturale vengono vissuti come proprietà collettiva dell’intero quartiere. I film selezionati sono stati scelti dagli abitanti stessi in collaborazione con artisti, cineasti e case di produzione e spaziano da grandi classici come “La battaglia di Algeri” di Gillo Pontecorvo, il “Leone del deserto” di Mustafà Akkad e “Тіні забутих предків” (Shadows of Forgotten Ancestors) del sovietico Sergei Parajanov, fino a film muti, corti sperimentali, richiami a suggestioni letterarie (“The dupe” di Tawfiq Saleh tratto dal libro di Khassan Kanafani) e omaggi cinefili (come “Viva Zalata” che riecheggia anche nel titolo il film di Elia Kazan o “Of God and dogs” del collettivo siriano Abounaddara, che in omaggio a Vertov e all’influenza della cinematografia sovietica sul cinema siriano e convinti della superiorità del documentario, hanno scelto appunto di chiamarsi “uomini con gli occhiali e la macchina da presa” visto che sono entrambi strumenti che permettono di vedere meglio http://www.abounaddara.com)

Ingresso gratuito e proiezioni in lingua originale.

Advertisements